La tecnologia dei compressori rotativi a vite di ultima generazione

I progressi nella tecnologia dei compressori rotativi a vite rendono questi compressori una delle soluzioni più efficienti sul mercato.

Tempo di lettura stimato: 5 minuti

I progressi nella tecnologia dei compressori rotativi a vite rendono questi compressori una delle soluzioni più efficienti sul mercato.In un articolo precedente, abbiamo trattato i concetti fondamentali sul funzionamento di queste macchine.

In aggiunta, approfondiamo il nostro processo di innovazione e gli strumenti di monitoraggio nei post correlati, con lo scopo di agevolare la comprensione del potenziale dei compressori rotativi a vite per la tua azienda.

Indipendentemente dal tipo di trasmissione, a cinghia, ingranaggi o diretto, l'offerta Ceccato ti permette di scegliere macchinari poco rumorosi. Se stai cercando i modelli più avanzati, vale la pena di considerare i nostri compressori rotativi a vite con azionamento a velocità variabile (VSD).

Questi comrpessori adottano una serie di tecnologie all'avanguardia, tra cui il recupero di energia opzionale e sistemi di raffreddamento avanzati. Ne risulta un potenziale risparmio sui costi di esercizio fino al 45% (con una IPM, rispetto ai modelli a velocità fissa).

I compressori rotativi a vite (VSD) non solo contribuiscono a mantenere basse le spese, ma sono anche relativamente facili da sottoporre a manutenzione. Come parte della loro tecnologia avanzata, queste macchine sono disponibili con dispositivi di monitoraggio e controllo.

Di seguito trovi ulteriori informazioni su ciò che rende unico questo sistema dell'aria compressa e sulle varie soluzioni disponibili.

Meccanica della tecnologia dei compressori

processo di innovazione

I compressori a velocità variabile iPM forniscono la tecnologia più recente di Ceccato Aria Compressa

I nostri modelli a velocità variabile iPM più avanzati sono dotati di un motore IE4 ad altissima efficienza, elemento ad alta efficienza e della centralina ES4000T.

I compressori rotativi a vite standard comprimono l'aria con due rotori a vite, e possono essere supportati da diversi tipi di trasmissione. Come menzionato nell'introduzione, alcune macchine utilizzano un sistema di trasmissione a cinghia, a ingranaggi o a trasmissione diretta.

I compressori a velocità variabile iPM si differenziano dalle altre macchine rotative a vite per la modalità di azionamento del motore da parte dei magneti. Poiché questa configurazione riduce al minimo le parti in movimento, è ottimale per garantire la massima operatività. Nonostante il loro costo iniziale, i compressori a velocità variabile iPM risultano molto meno costosi da utilizzare e mantenere.

La tecnologia a magneti permanenti riduce al minimo la perdita di potenza, spesso riscontrata nei modelli con trasmissione a cinghia. Questo miglior trasferimento di energia è dovuto alla quasi totale assenza di attrito. Se necessiti di aria compressa per tutta la giornata, questa configurazione fa per te.

Se utilizzato con i filtri e gli essiccatori più avanzati, un compressore rotativo a vite a velocità variabile iPM risulta ancora più adatto per la maggior parte delle applicazioni che richiedono aria pulita. Tali usi includono il settore automobilistico e manifatturiero, energetico e idrotermosanitario.

In generale, i compressori rotativi a vite hanno notevolmente aumentato la portata del flusso d'aria ad alta pressione. Sono più affidabili dei compressori a pistone e sono disponibili con diverse dimensioni per soddisfare le tutte le applicazioni.

Con la tecnologia iPM, il compressore ha fatto molta strada. Stiamo lavorando continuamente per il futuro.

Il nostro processo di innovazione

In questo articolo sull'innovazione, vengono spiegati i nostri processi e la rapidità con cui la tecnologia cambia. Dedichiamo molto tempo a questo argomento, soprattutto perché l'elettricità rappresenta fino all'80% dei costi di esercizio di un compressore.

Poiché i compressori a velocità variabile cambiano velocità per soddisfare il fabbisogno di aria, risultano essere più adatti ai modelli a velocità fissa per la maggior parte delle applicazioni. Oltre a migliorare i fattori principali, ci concentriamo sui dettagli.

Poiché le perdite d'aria, spesso trascurate, comportano una perdita di energia non indifferente, il nostro processo di innovazione garantisce che siano il più possibile ridotte al minimo. Oltre a questo punto, il nostro team dedica tempo alla riduzione delle cadute di pressione e delle perdite di trasmissione.

Grazie al nostro processo di innovazione, tendiamo a rilasciare nuove attrezzature in media ogni 8 anni. Se i tuoi compressori hanno più di 10 anni, potrebbe essere opportuno esplorare i modelli più recenti.

Se non è ancora il momento di sostituire i compressori d'aria, offriamo centraline e dispositivi di monitoraggio avanzati, che possono essere aggiunti in seguito alla maggior parte dei modelli.

Lo sviluppo di questa tecnologia è utile per la produzione di aziende smart e che utilizzano sistemi connessi. Grazie alle soluzioni riportate qui sottom, potrai scoprire se sono ciò di cui la tua azienda ha bisogno.

Centraline e dispositivi di monitoraggio del compressore d'aria

ECOntrol6 Ceccato

L'ECOntrol6 consente di monitorare fino a 6 compressori contemporaneamente

Per massimizzare i vantaggi del tuo compressore d'aria, le soluzioni di monitoraggio e controllo avanzate fanno al caso tuo. Se dopo questo artivolo vorrai approfondire questo tema, consigliamo di leggere l'articolo sugli strumenti di monitoraggio per i compressori d'ara nell'azienda all'avanguardia.

Con la nostra centralina ES4000T, la centralina ECOntrol6i per gestire più compressorie la tecnologia di monitoraggio a distanza ICONS, il tuo impianto dell'aria compressa funzionerà senza problemi.

Grazie all'ampio display digitale, alla continua analisi dei dati e molte altre funzioni, l'ES4000T è ideale per il controllo di un singolo compressore rotativo a vite. Questo dispositivo, integrato direttamente nell'unità, è disponibile per molti modelli.

L'ECOntrol6i è ideale per le aziende che utilizzano più di un compressore d'aria. Il display touch migliora le prestazioni in tutta la fabbrica, grazie al bilanciamento del fabbisogno d'aria tra i vari compressori. Inoltre, invia avvisi relativi alla manutenzione per ridurre i tempi di fermo macchina.

Se preferisci il controllo da remoto, il sistema di monitoraggio ICONS fa al caso tuo, che è in grado di elaborare e analizzare i dati sul tuo compressore e inviare avvisi e-mail su problemi importanti.

Come menzionato in precedenza, dispositivi come l'ECOntrol6i possono essere aggiunti ai nostri compressori d'aria . Le nostre macchine sono progettate per durare il più a lungo possibile.

Per prolungare ulteriormente la durata della macchina, consigliamo di investire negli strumenti di monitoraggio menzionati.

Le nostre soluzioni

Con tutti i progressi, la tecnologia rotativa a vite può sembrare una soluzione schiacciante. Ci auguriamo che questa guida sia utile per evidenziare ciò che è più adatto a te, soprattutto perché queste macchine continuano a evolversi.

Le tue necessità di aria compressa sono legate al tuo sistema produttivo e al settore in cui operi. I nostri esperti possono guidarti nella valutazione del fabbisogno di aria e nella scelta del compressore più adatto. Entra in contatto con il nostro team di esperti.